Editor a blocchi

Oggi quando sono entrato nella pagina di wordpress ho avuto una sorpresa che non mi ha entusiasmato nemmeno un pò, anche se, devo essere sincero, mi aspettavo che prima o poi sarebbe successo. Sembra che dal 1° giugno l’editor a blocchi diventi di default. Il nuovo editor era stato introdotto poco più di un anno fa e, ad essere sincero, non mi ci sono mai trovato. Fino ad ora c’è sempre stata la possibilità di poter scegliere se usare l’editor classico o meno. Dal 1° giugno sembra che questa possibilità venga meno. Da quanto mi sembra di capire per i più nostalgici come me, quelli che proprio sono allergici ai cambiamenti, e che proprio non vogliono rinunciare al vecchio editor esiste una funzione che simula il vecchio editor su quello nuovi ma non è comunque la stessa cosa.
Questo è il primo post che pubblico con il nuovo editor, dato che tra poco non si potrà più scegliere, come invece speravo, tanto vale farci su la mano.
L’immagine? Ci ho impiegato circa mezz’ora, se non di più, per capire come formattarla all’interno del testo come volevo, operazione che prima riuscivo a fare in un nano secondo. Lo so che non è l’immagine migliore ma adesso l’importante era capire quale era la procedura che si doveva usare. E ribadisco, sarò nostalgico, ma con il vecchio editor mi sembrava più semplice, meno macchinoso e più intuitivo.
Si capisce che questo nuovo editor non mi piace nemmeno un pò? Se proprio dovevano cambiarlo non potevano introdurlo durante il lockdown? Almeno uno aveva il tempo di studiarselo per bene.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Editor a blocchi

  1. Libera-mente ha detto:

    Inizialmente ho odiato anche io l’editor a blocchi, soprattutto per la stesura di un articolo, ma poi l’ho trovato utilissimo per la costruzione delle pagine di un sito e dopo un pò mi sono ritrovata ad utilizzarlo sempre.

  2. Maison Koala ha detto:

    …io son così digiuna di tecnologia che non so neanche cosa sia, l’editor a blocchi, né se io lo stia utilizzando visto che i miei post si strutturano in capoversi da sé mentre scrivo. Aiuttt!!!!

  3. mapiova ha detto:

    Ho inserito nel post lo screenshot dell’editor a blocchi (un’immagine della schermata). Se è la stessa che visualizzi quando scrivi un articolo allora significa che lo stai usando.

  4. SognidiRnR ha detto:

    Io l’ho iniziato a usare da un po’ per prenderci la mano ma ad oggi non ho ancora capito del tutto come funziona e soprattutto che beneficio dovrei trarre da questo editor a blocchi😅

    • mapiova ha detto:

      Come ho detto più volte quello che non ho mai capito è perchè non lascino la libertà di scegliere quale editor utilizzare costringendo gli utenti ad usare quello a blocchi. Avrà anche più funzioni ma è oggettivamente più complicato: sono pochissimi gli utenti che ho trovato contenti del cambiamento, la maggior parte, come te, è arrabbiata e preferirebbe cambiare piattaforma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.