Andare in bicicletta

bike-ride-1122885_640Suonare uno strumento musicale che non sia il triangolo, fare una ferrata in montagna, andare in bicicletta: di queste tre cose solo l’ultima avevo imparato a fare.
Vicino alla casa dove  abitavo da piccolo c’era un grande parcheggio per una fabbrica e proprio lì con mio fratello avevo imparato ad andare in bicicletta, cosa che oramai non faccio più. Perchè? Troppo pericolo. E vi assicuro che quando si avvicina la bella stagione e c’è chi propone la tipica biciclettata fuori porta il non poterci andare un pò mi pesa.
Immagino che vi domanderete: “Ma se hai imparato cosa c’è di pericoloso? Hai paura del traffico?”

Il problema era questo: col il piede destro non avevo (e non ho) articolazione. Se cammino con le ciabatte il più delle volte le perdo senza nemmeno rendermene conto. Con la bicicletta era lo stesso: capitava che mentre pedalavo tranquillamente il piede prendesse la tangente e andasse per i cavoli suoi, a quel punto cercare di rimetterlo sul pedale in corsa senza cadere era praticamente fatica sprecata. Il destino delle mie ginocchia era segnato!!!

Cadere in un parcheggio dove le poche auto presenti sono ferme è una cosa, sfidare la sorte in strada, dove le auto sfrecciano a velocità assurde ed è un miracolo se riesci ad evidarle, e devi preoccuparti anche che il tuo piede non se ne vada per i fatti suoi è un’altro. E così andare in bicicletta è tornato ad essere un sogno.

Qualcuno mi ha proposto la soluzione di mettere quelle cinghiette dove infili  il piede in modo da farlo rimanere al suo posto ma anche in questo caso non mi sento sicuro.
Quando corro o cammino posso arrestarmi in piena sicurezza e quando mi capita di doverlo fare perchè magari qualcuno mi taglia la strada (si succede anche ai pedoni!!!) ho un senso di rabbia perchè mi domando: “Ma perchè non posso sentirmi così sicuro anche nell’andare in bicicletta?” A quel punto interviene sempre la parte saggia di mè che mi ricorda che io posso ancora camminare e non mi devo lamentare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Andare in bicicletta

  1. Hadley ha detto:

    Hai mai pensato al tandem? Se ci vai con qualcuno di “pratico” dovrebbe non farti correre nessun pericolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...