Due chiacchierate fra la mie mani

body-1293884_1280

Autostima. Questo è un’altro dei grandi problemi che mi affliggono, ho sempre la sensazione di essere sempre qualche passo indietro agli altri come se non riuscissi mai ad essere all’altezza. Spesso cerco di autoconvincermi dicendomi: “Dai, in fondo hai raggiunto anche tui i vari step della vita, magari ci hai impiegato un pò di più ma ci sei arrivato con le tue mani!!!”

Mani. Questa parola mi ha folgorato e ho pensato: se le mie mani potessero avere una discussione cosa si direbbero? Da una parte la mano sinistra sempre agile, pronta, scattante, dall’altra la mano destra sempre bisognosa di un soccorso, mai autonoma, incapace di fare la minima cosa in libertà.

Mano destra: “Ma mi dici a cosa servo? Potrei anche non esserci, Potresti fare tutto senza di me.”
Mano sinistra: “Secondo me stai un pò esagerando!!!”
Mano destra: “Davvero? Dimmi quando mai ti sono venuta utile!!!”
Mano sinistra: “In tante occasioni, solo che non te ne sei mai resa conto perchè sono piccole cose e quindi non ci dai troppo peso ma non per questo sono meno importanti.”
Mano destra: “Mi piacerebbe avere qualche esempio perchè, ad essere sincero, faccio fatica a trovarne. Quando digiti su una tastiera me ne sto lì a guardarti senza poterti aiutare. Quando Mario deve prendere le scarpe è costretto a fare le capriole per trovare quelle con il velcro della sua misura perchè io non riesco ad essere di collaborazione con le stringhe. Devo ancora spiegarmi come tu faccia ad aprire una porta quando sei occupata a reggere qualcosa dato che io chiaramente servo a poco. Scusa ma il più delle volte mi sento un peso morto.”
Mano sinistra: “Vuoi qualche esempio? Ti accontento subito!!! Hai presente la mattina quando lavo i denti? Prendo lo spazzolino, te lo avvicino e tu stringi il manico mentre io ci metto su il dentifricio. Mi dirai che è una cosa da niente, che in fondo potrei anche appoggiare lo spazzolino sul mobile. Si, è vero, potrei anche appoggiarlo sul mobile ma, le poche volte che mi sono azzardato a farlo lo spazzolino cadeva di lato facendo cascare il dentifricio sul mobile. E non si tratta di legge di Murphy, si tratta del fatto che ho bisogno che qualcuno mi tenga lo spazzolino fermo!!!”
Mano destra: “Va bene 1 a 0 per te. E poi? Voglio vedere se mi trovi qualche altra occasione in cui ti sono tornata utile.”
Mano sinistra: “Devo continuare? Nessun problema. Chi mi regge i pantaloni la mattina mentre allaccio il bottone? Sei tu!!! Si, è vero non prendi i pantaloni per mano ma usi il polso ma se non ci fossi tu i pantaloni continuerebbero a cadere e non avrei il tempo di allacciarli.
Non è abbastanza? Vuoi altri esempi? Chi mi aiuta a mettere i guanti prima di lavare i piatti? Si, sono io che me li infilo nella mano ma sei tu che prendendomi il polso con la tua mi tira il guanto fino in fondo. Chi mi aiuta solitamente a lavare il mestolo? Come nel caso dello spazzolino io te lo avvicino ma sei tu che lo stringe e lo tiene fermo mentre io lo passo con la spugna insaponata. E sempre tornando ai guanti chi mi aiuta a toglierli? Sei sempre tu mano destra a prenderli e a tenerli fermi anche se sono io a fare forza per liberarmene.
Sei ancora perplessa? E’ appena finita la lavatrice e bisogna stendere. Sono io che ti passo i capi di abbigliamento perchè tu possa prenderli in mano, ma sei tu a tenerli fermi perchè possa tenderli ed evitare che si asciughino tutti stropicciati.

E’ vero mano destra, il 90% delle attività che svolgo le faccio in autonomia perchè tu puoi solo rimanere a guardare, il restante 10% occorre sempre che sia io a guidarti, ma non devi prendertela se ti senti limitata perchè nel tuo piccolo tu mi sei sempre d’aiuto e ti assicuro che se non ci fossi sentirei la tua mancanza.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria, Sull'handicap e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Due chiacchierate fra la mie mani

  1. valeriamarinablog ha detto:

    Bellissima la chiacchierata tra mani complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.